C’era una volta la storia di un open house che rese una giovane coppia i felici proprietari della loro nuova casa e quella che segue ne è la narrazione delle gesta…

dell’Open House che rese felici non solo loro ma anche i precedenti proprietari, maturi genitori che con quell’eredità della cara zia hanno potuto fare un concreto regalo ai loro figli per la realizzazione di qualche bel sogno o desiderio che altrimenti avrebbero potuto ottenerlo chissà quando…

Per raccontarti quel sabato bisogna tornare indietro di qualche mese e cominciare dall’inizio … un capo e una coda ci sono sempre, più o meno…

Tutto inizia in una notte buia e tempestosa… mentre fuori la notte era così nera da entrarti dentro e il vento parlava muovendosi tra le fronde degli alberi…

ops, mi sono distratto!!! mannaggia alla televisione accesa…

I tanti fatti avvenuti da quando Ermete mi ha chiamato per invitarmi a prendere un caffè a casa sua

…… presto continua il racconto, noioso, di come ho messo in pratica il mio metodo di vendita:

– di come ho verificato che l’immobile fosse regolarmente vendibile (cioè in regola con le norme comunali e statali, libero da ipoteche, titoli di proprietà);

– di come ho preparato l’immobile per accogliere il futuro proprietario (senza trucco e senza inganno ma lindo e pinto);

– di come il fotografo ha svolto il suo lavoro per far vedere casa NON solo al meglio ma nella sua vera sostanza;

– di come la docente di letteratura ha preparato il testo per la pubblicità trasmettendoti la sensazione di camminarci realmente dentro;

– di come l’ho pubblicizzato su tutti i portali immobiliari e non solo (Facebook ha delle stupende regole tutte sue e i portali ne hanno altre diverse);

– di come l’ho proposto a tutti i clienti che cercano casa con me;

– di come ho “gentilmente” invogliato i miei colleghi d’agenzia a proporlo a loro volta ai loro clienti (siamo in 13 in agenzia – non solo siamo in tanti ma da noi è anche un numero fortunato);

– di come ho informato tutti gli agenti immobiliari di Foligno che potevano proporlo anche loro….

… aspetta, prendo fiato, tutti questi “di come” sono troppi da sciorinare tutti insieme…. anzi, siccome sono le dieci passate di sera i “di come” li continuo nella prossima puntata, 

ti narrerò anche delle parole dei nuovi padroni di casa, Davide e Daniela, che mi hanno commosso (e fatto arrossire) … dalla loro voce sentirai l’efficacia del mio metodo di vendita – di cosa deve fare chiunque deve vendere una casa, sia che sia il diretto proprietario di casa e sia che sia un’agente immobiliare.

A presto

Giacomo

P.S.: In brevissimo l’Open House è un sistema (inventato dagli Americani) che ha numerosi vantaggi tra cui:

1) gli acquirenti visitano casa senza prendere appuntamento e si muovono liberamente per la casa senza la preoccupazione di disturbare come quando casa è abitata;

2) il modo di pubblicizzare l’evento consente di raggiungere TUTTI i potenziali acquirenti – anche invitando le agenzie concorrenti – e questo consente di aumentare del 35% le probabilità di vendita.

P.P.S.: Se anche tu vuoi sapere come facilitare la vendita di casa tua, ➡️clicca qui⬅️ e riempi i campi, ti invierò gratis una copia del mio report “vendere casa in 120 giorni”.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.